A cura di Andrea Sergon

Similmente a quanto è stato già fatto con le figure di Rueda, ho deciso di farvi un elenco completoanche delle figure di coppia.

Ormai cominciano ad essere numerose, questa lista vi servirà come promemoria, e andrà a colmare il vuoto lasciato dall’assenza dei tutorial che ahime… erano troppo onerosi da girare!

ATTENZIONE!! Come per la rueda, anche le spiegazioni di queste figure sono fatte dal punto di vista del cavaliere, essendo lui che comanda.

BASE ALTERNATA
Il passo base che si può eseguire in posizione aperta o in posizione chiusa.

SPECCHIO
La base delle figure di cubana. Cavaliere e dama sono speculari, entrambi partono con il primo piede indietro, entrambi al 5 hanno il piede avanti e si appoggiano palmo contro palmo.

CAMBIO DI POSTO
Nel tempo di una battuta musicale la dama passa da una parte all’altra, rispetto al cavaliere; il cavaliere esce leggermente dalla linea di ballo per far passare la dama, che eseguirà una piccola camminata, e rientra nell’ultima parte. Può essere eseguito in posizione chiusa e aperta. Si può anche passare da posizione chiusa a posizione aperta, lasciando [uomo] il braccio destro; in questo caso la figura prende il nome di…..

DILE QUE NO
Il cambio di posto in cui si passa da posizione chiusa a posizione aperta.

APERTURA CUBANA
Come il dile que no, viene eseguito ruotando leggermente e terminando aperti a 45° o 90°, pronti per eseguire lo specchio.

ENCHUFLA
Cambio di posto con rotazione di 180 gradi a sinistra della dama, e 180 gradi a destra dell’uomo. Al 3 la dama sarà di spalle al cavaliere. Entrambi eseguono i passi delle aperture laterali.

ENCHUFLA DOBLE
L’uomo al 3 appoggia la mano sulla schiena della donna, durante l’enchufla. Con questo comando uomo e donna eseguiranno due battute musicali intere di aperture laterali, l’una davanti l’altro, concludendo come un normale enchufla. Fin tanto che l’uomo appoggia la mano sulla schiena, la donna capirà che al 5 deve fare un’apertura laterale per poi ritornare davanti all’uomo sul 3. Nella rueda si esegue un solo rimando e poi l’enchufla normale.

ENCHUFLA CON LA SEDIA
Come l’enchufla doble, ma si esegue a due mani e sul primo 567 ci si accuccia entrambi in posizione fetale, si esegue poi l’enchufla tradizionale e si chiude la figura.

GIRO A DESTRA DONNA (Vuelta donna)
Il cavaliere alza la mano destra della dama al 3, la dama sul 567 esegue un giro completo a destra.

GIRO A DESTRA UOMO (Vuelta uomo)
Il cavaliere sull’123 esegue un giro intero a destra, scambiando la mano dietro la schiena.

SOMBRERO
Si parte da presa incrociata destra con destra e si esegue un cambio di posto con giro e mezzo in progressione della dama; si conclude con la posizione che dà il nome alla figura, portando le braccia rispettivamente dietro al collo del partner. Si scioglie la posizione e si esegue il dile que no.

ZERO
Non è una figura ma è un passo: si esegue uno zero immaginario sul pavimento con i piedi, restando sempre orientati verso avanti con tutto il corpo.

SOMBRERO COMPLICADO
Come il sombrero ma al 7 la mano destra verrà lasciata in basso, davanti alla dama, anziché dietro al suo collo; da qui entrambi eseguiranno uno Zero a due mani, con giro e mezzo del sombrero nella parte finale.
Si può eseguire lo zero con giro e mezzo quante volte si vuole, la figura si conclude con la chiusura completa a sombrero. Nella Rueda lo zero si esegue una volta sola.

DILE QUE SI’
Al contrario del dile que no, in questa figura si esegue un cambio di posto con rotazione a destra, passando dalla posizione aperta alla posizione chiusa.

AGUAJEA
In posizione chiusa, la dama esegue delle aperture laterali, l’uomo esegue dei passi laterali ruotando di 90 gradi a destra e poi a sinistra.

SACALA
Figura che viene eseguita solitamente dopo l’aguajea. 123 infatti sono come l’agaujea, ma al 3 si alza la mano sinistra (uomo) per dare il comando del giro. La donna 5 gira di 180 verso destra, portando fuori il piede sinistro, per poi rientrare al 7.

COCA-COLA
Cambio di posto (tipo dile que no), con un giro a sinistra in progressione della dama. Si conclude con la dama di schiena al cavaliere. La dama completa il mezzo all’123 successivi.

PROMENADE
L’uomo sull’123 esegue mezzo giro a destra passando sotto il braccio sinistro, quindi lascia lo spazio alla dama per passare e al 7 le fa fare mezzo giro a destra.

AUAPEA
Cambio di posto, al 3 l’uomo alza il braccio sinistro, quindi la dama nel 567, 123 567, fa un giro completo attorno al cavaliere, mantenendo il contatto tramite la mano sinistra attorno al suo bacino.

70
Giro a destra dama a due mani, la sinistra della dama resta bassa, dietro la sua schiena. Quindi enchufla a due mani e al 7 l’uomo esegue mezzo giro a sinistra passando sotto il braccio destro. Si conclude con un normale enchufla.

70 COMPLICADO
Dopo il giro a destra a due mani l’uomo passa sotto il braccio destro della dama spostandosi poi verso destra, sull’123 (gli stessi passi dello zero); al 3 dovrà anche passare sotto il braccio sinistro della dama, riabbassando il destro. Al 567 l’uomo fa girare la dama a destra. Si può concludere con un dile que no, oppure con un enchufla seguito da un dile que no.

70 COMPLICADO – VARIANTE
Dopo il giro a destra a due mani l’uomo passa sotto il braccio destro della dama spostandosi poi verso destra, sull’123 (gli stessi passi dello zero). Al 567 alza il braccio sinistro della dama e facendo dei passetti indietro ci passa sotto, mentre abbassa il braccio destro.
All’123-567 successivo avviene un enchufla con mezzo giro a sinistra dell’uomo sul 7 (lo stesso della seconda parte del 70 tradizionale. Quindi un echufla normale seguito da un dile que no.

71
Il primo enchufla a due mani si conclude con un gancio uomo col gomito destro. Poi si esegue un’Auapea mantenendo la presa della mano sinistra (uomo).

72
Il primo enchufla a due mani si conclude col doppio gancio: gomito sinistro e destro. Si esegue due volte la cucaracha e si conclude con l’Aupea come nel 71.

73
Il primo enchufla si conclude con uno spin di 360° dell’uomo sul 7. La mano destra va mantenuta bassa e al termine dello spin resterà dietro la schiena. Sull’123 si passa a sotto il braccio sinistra della dama, verso sinistra, al 567 si alza la mano sinistra della dama per farle fare un giro; poi si esegue un Sacala a due mani (123 caricia braccio sinsitro dama, 567 giro dama). Concludo concludo con caricia braccio sinistro donna su uomo e dile que no.

74
Il primo enchufla a due mani si conclude con una caricia mano sinistra donna su uomo. Poi altre due caricie, prima sinistra e poi destra, facendo i passi dell’Aguajea.

74 Complicado
Tenterò di spiegarlo a parole, ma solo per avere un promemoria. Giro destra a due mani, enchufla e al 7 l’uomo si infila tra le braccia della dama, posizionandosi davanti rispetto a lei. All’1 l’uomo lascia le mani e le riprende senza incrocio, quindi in questa battuta avviene un cambio di posto in cui la donna passa da dietro a davanti l’uomo (l’uomo resta con il braccio sinistro dietro la schiena). La battuta successiva è una puerta a due mani. Poi un enchufla a due mani che finisce con un sombrero a rovescio.
Quindi un cambio di posto con giro e mezzo a destra della dama, ma con la guida particolare in cui il collo della dama scorre attorno al braccio dell’uomo. Dile que no.

VACILALA
123 come l’enchufla, ma al 3 l’uomo lascia avanti il braccio, invitando la donna a girare. Al 5 da la spinta alla donna che dovrà eseguire un giro e mezzo a destra in progressione (lo stesso del sombrero), senza alcuna guida. La dama finirà i giri alzando il braccio sinistro perchè l’uomo la riprendere per eseguire un dile que no.

TORCILLO
Passo usato dall’uomo; consiste nell’incrociare il piedo destro dietro al sinistro al 5, ruotare di 180 gradi facendo perno sul destro al 6, ruotare di altri 180 facendo perno sul sinistro al 7. E’ un’alternativa al giro a destra sull’123 e viene usato in molte figure della salsa cubana.

MARIPOSA
Si parte dalla presa incrociata sinistra sopra destra, si fa un cambio di posto con un giro della dama in progressione (come la coca-cola); al termina si aprono entrambe le braccia e all’123 successivi si simila un battito d’ali di farfalla, accucciandosi anche leggermente, quindi al 567 la dama esegue un giro e mezzo sul posto in presa sinistra con sinistra; si conclude con caricia su uomo e dile que no.

TROPICANA
Giro a destra donna partendo da presa incrociata; al termine del giro, entrambi eseguono le aperture laterali e ogni terzina si esegue una caricia sull’uomo, alternando le mani.

TOALLA
Partendo dalla presa incrociata sinistra sopra destra, si esegue un enchufla a due mani, e poi si resta nella posizione dama davanti – cavaliere dietro, continuando a fare le aperture laterali, lasciando le mani all’altezza delle spalle della dama.
Conclusione 1: si conclude con un Torcillo al 567, passando a fianco alla dama, lasciando il braccio sinistro dietro al proprio collo. Si esegue quindi un dile que no, eventualmente cambiando mano e tornando in presa sinistra con destra.
Conclusione 2: si conclude con un Torcillo al 567, passando a fianco alla dama, portando entrambe le braccia avanti, per poi eseguire una Mariposa.

ASCIUGAMANO
Uguale alla Toalla, ma le mani invece sopra le spalle della dama, vanno lasciate in basso, dietro la sua schiena. Ondevitare di spezzare le braccia alla dama, bisogna guidarle una lieve rotazione del polso ogni qualvolta che il suo braccio viene incrociato dietro la schiena.
Si può concludere infilandosi sotto il braccio sinistro della dama al 567, quindi eseguendo un dile que no.

ENCHUFLA DX-DX CON TORCILLO
Enchufla partendo dalla presa destra con destra. Al 567 l’uomo esegue il torcillo, passando il braccio destro sopra la testa al 7. Si può chiudere con ul dile que no, ritornando in presa sinistra con destra.

LA PUERTA
Presa dx con dx, posizione aperta. Elastico all’123 avvicinandosi tanto da essere affiancati al 3, con la mano destra all’altezza della spalle. Sul 567 la donna finisce dietro l’uomo, ruotando a destra, guidata dal movimento circolare della mano destra dell’uomo che alla fine lascia scivolare la mano della dama sulla sua spalla.

BLOCCAGGIO
La donna dev’essere dietro l’uomo. Si esegue la base alternata, tenendosi con entrambe la mani. Al 5 la dama passa sotto il braccio dell’uomo che darà poi il comando per far ritornare indietro la dama. Si esce da questa figura con il giro e mezzo a destra della dama, al 567 (concludendolo con caricia mano sinistra sull’uomo e dile que no).

FINTA E VUELTA REVERSE
Portoricana. Si inizia facendo all’123 dei giri con il braccio sinistro della dama e destro dell’uomo, in modo che al 5 l’uomo farà arrivare la mano sinistra della dama sulla sua mano sinistra. A quel punto si darà il comando alla dama per l’esecuzione di un vuelta reverse, cioè un mezzo giro a sinistra al 567 e un altro mezzo giro a sinistra all’123 (con caricia su uomo).

CAMBIO POSTO CON INSEGUIMENTO
Si parte con un cambio di posto presa destra con destra; attenzione sul 567 di questo cambio di posto il cavaliere darà l’input alla dama per un giro e mezzo a sinistra. Sul 6 l’uomo si posiziona con il piede sinistra alla destra della donna, quindi sul 7 durante l’ultimo mezzo giro della donna, anche l’uomo farà mezzo giro facendo perno sul piede sinistro. (La dama si aiuterà nell’ultimo giro facendo perno anche lei sul sinistro) (la mano destra va lasciata in presa e va tenuta durante il giro sulla spalla destra della dama).
Nella seconda parte di questa figura verrà fatto eseguire il solito “giro e mezza in progressione alla donna”: 123 entrambi fanno la prima parte della base alternata, ma entrambi con il piede indietro sull’1 (donna destro, uomo sinistro). al 567 va guidata la dama al giro e mezzo a destra, tenendo in presa la mano sinistra e lasciando bassa la mano destra fino a quando questa si distacca a causa della rotazione della dama.
Si conclude con una caricia sx-sx sull’uomo all’1, quindi un dile que no.

CAMBIO POSTO DX-DX CON ASCIUGAMANO
Si esegue un cambio di posto con la presa dx con dx; al 567 guido la dama in giro e mezzo a sinistra, come per il cambio di posto con inseguimento. La mano destra però questa volta va tenuta in basso, girando il polso in senso antiorario durante il giro; in tal modo al termine del giro e mezzo la mano destra resterà dietro la schiena della dama.
La dama avrà la mano sinsitra libera che, come da prassi, va comunque tenuta a mezza altezza, per permettere all’uomo di afferrarla, qual ora avesse questa intenzione. E infatti è così che succede: l’uomo afferra la mano sinistra della dama e la guida in un cambio di posto con giro e mezzo a destra (la dama ruota con la guida della mano sinistra dell’uomo e durante i giri la mano destra va lasciata).
Quindi caricia e altro cambio di posto.
Una variante è quella di guidare il giro e mezzo direttamente con la mano destra diestra la schiena e cambiare la mano (dell’uomo), durante i giri.

MUJER AQUI’ ALLA
Sequenza di portoricana che si sviluppa in 4 battute musicali.
Prima battuta: Coca-cola a due mani; Seconda battuta: giro e mezzo dama in progressione (per l’uomo: attenzione ad alzare entrambe le mani durante l’ultimo giro della dama), rimarrete incrociati con le braccia di entrambi (doppio incrocio sinistra sopra).
Terza battuta: Coca-cola a due mani con doppio incrocio, durante il giro a sinistra lascio la mano destra uomo sulla spalla destra della dama.
Quarta battuta: giro e mezzo a destra in progressione, lasciando la mano destra uomo e girando la dama con la mano sinistra.
Preferibilmente si può chiudere con un ulteriore cambio di posto.
State attenti a fare tutti i giri sul 567 in progressione: quindi l’uomo al 5 deve dare la spinta giusta alla donna per farle capire che deve fare i giri avanzando e al 6 e 7 deve seguire la donna che deve fare questi giri in modo corretto, non facendo degli spin sul posto.
Siccome è una sequenza di portoricana, occhio a restare sempre in linea e a far sì che la donna faccia un percorso rettilineo, uscendo l’uomo dalla linea di ballo, ad ogni cambio di posto, per poi rientrare durante i giri in progressione della donna.

SEQUENZA “VASQUEZ”
Un’accattivante sequenza di Jhonny Vasquez, tratta da questo video:
http://youtu.be/_fDz-JXd5TQ

SEQUENZA CON GIRI SINGOLI SX E DX
Portoricana. Ricordo che le spiegazioni sono spiegate dal punto di visto dell’uomo, perchè guida.
Dile que no e si termina in open (specchio), possibilmente frontale. Al check dello specchio (palmi appoggiati) mantengo la presa e al 7 spingo la dama indietro con la mano appoggiata; abbandono la presa con quella mano e la mantengo con la mano sinistra, quindi mentre la dama completa il giro a sinistra, sull’123 faccio un giro a destra passando sotto il mio braccio sinistro. Termino il giro mantenendo sempre alto il braccio sinistro, così anche la dama al 567 gira a destra.
Concluso il giro della dama abbasso il braccio sinistro ed eseguo un giro a sinistra, lasciando scorrere la mano della dama sul mio fianco. Al 7 riprendo la mano della dama e la guida in un cambio di posto.

SEQUENZA CON GIRO A SX UOMO A DUE MANI
Portoricana. Ricordo che le spiegazioni sono spiegate dal punto di visto dell’uomo, perchè guida.
Coca-cola a due mani, ma a 6 abbandono la presa della mia mano sinistra. La donna all’123 fa la frusta con la mano destra ed esegue mezzo giro a destra per tornare di fronte all’uomo che starà mantenendo la sua presa mano destra. Al 567 l’uomo comanda un giro a destra dama.
All’123 l’uomo esce dalla linea di ballo a destra, facendo mezzo giro, quindi finendo di schiena alla dama, mantenendo la presa della sua mano destra (deve passare sotto le braccia sua e della dama) e al 567 guida la dama in un altro giro a sinistra con frusta finale; quindi un altro giro dama al 567.
Finito il giro dama il cavaliere afferra entrambe le mani della dama ed esegue un giro a sinistra passando sotto il suo braccio destro sull’123, e poi portando a sinistra della testa anche il braccio sinistro sul 567.
In questa presa col doppio incrocio si guida la dama ad un normale giro a destra e si conclude con una caricia sulla dama con braccio destro uomo, quindi un giro e mezzo a destra in progressione della dama, abbandonando la presa della caricia. Cambio di posto per concludere.